Milano, 3 maggio 2016 – Ital Gas Storage prenderà parte questa sera all'incontro pubblico organizzato dalla Provincia di Lodi per parlare dell'impianto di stoccaggio del gas di Cornegliano Laudense, a conferma della propria disponibilità ad un confronto aperto e costruttivo con i cittadini dei diversi Comuni coinvolti nel progetto di stoccaggio di cui è promotore e della sua attenzione al territorio.

Al tavolo saranno presenti, oltre al Presidente della Provincia di Lodi Mauro Soldati, promotore della serata, anche l'ingegnere Liliana Panei, della Direzione Generale per la Sicurezza dell'approvvigionamento e le infrastrutture energetiche del MISE, alcuni membri del team ingegneristico di Ital Gas Storage, affiancati dal dottor Davide Scrocca del CNR-Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria di Roma e il dottor Enrico Priolo dell'Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, in qualità di esperti delle relazioni tra attività minerarie e sismicità.

Ital Gas Storage confida che, con il contributo delle diverse parti al tavolo, possa emergere un quadro corretto del progetto promosso sul territorio.

Tra i punti centrali sui quali la Società focalizzerà stasera il suo intervento quello della sicurezza, tra i più sentiti dai cittadini dei Comuni interessati, illustrando più nel dettaglio le innovative tecnologie utilizzate nella realizzazione dell'impianto e l'adesione su base volontaria al progetto di monitoraggio sismico promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico (disposizioni dell'UNMIG), che prenderà il via già questa estate sul territorio lodigiano.