La conformazione geologica è caratterizzata principalmente da rocce risalenti all'età pliocenica (formazione "Sabbie di Caviaga") composte da sabbie alternate a straterelli di argilla. Il giacimento è ricoperto da un potente strato (diverse centinaia di metri) di argille (la cosiddetta roccia di copertura o cap-rock) meglio conosciute come le "Argille del Santerno".
Le peculiari caratteristiche geologiche risultano particolarmente idonee per trattenere il gas e contribuiscono a creare le condizioni per gestire in totale sicurezza l'attività di stoccaggio.